L’Associazione

L’Associazione “Le Donne del Marmo”, accoglie “Donne” che lavorano in prima persona nel settore del marmo e delle relative tecnologie.  L’aspetto innovativo è la sua dimensione internazionale e il punto di vista privilegiato dove si incontrano le diverse professionalità che ruotano attorno alla pietra naturale: titolari di storiche cave, di aziende della trasformazione dei materiali e della produzione di tecnologie, geologi, ingegneri, architetti, designer, ma anche artiste, giornaliste, fotografe, responsabili di associazioni e di fiere specifiche del settore… le quali si ripromettono di fare del marmo un’esperienza complessa fatta di geografia, storia, cultura locale, tradizione ma anche emozionalità.

Il ruolo della donna nel settore è articolato e complesso, caratterizzando momenti differenti del ciclo di produzione, di utilizzo e di conservazione. Scopo dell’associazione è diffondere, ampliare e promuovere la conoscenza del marmo italiano di qualità, attraverso contatti fra persone, enti ed associazioni e tramite eventi culturali, convegni e dibattiti in cui vengano portati i risultati di esperienze professionali ed associative, con particolare riferimento al mondo femminile.

L’associazione vuole rappresentare un particolare aspetto del settore marmifero contraddistinto da sensibilità e da una tendenza alla comunicazione tipicamente femminili, nonché soddisfare le esigenze del mondo delle consumatrici, sempre più informate e attente ai cambiamenti.

Per il raggiungimento dei suoi fini l’associazione, fondata in Verona il 6 ottobre 2006,  promuove varie attività culturali: convegni, conferenze, dibattiti, seminari, proiezioni di filmati e documenti; prevede inoltre attività di formazione, corsi di aggiornamento teorico/pratici per le operatrici del settore di riferimento; attività editoriali; realizzazione di prodotti multimediali,  pubblicazione di atti di convegni, di seminari, nonché degli studi e delle ricerche compiute.

donne2 donne