ALESSANDRA UBERTAZZI

Nasce Milano nel 1972. Consegue la maturità classica nel 1991 presso l’Istituto Leone XIII e si laurea con lode in Architettura nel 1996, presso il Politecnico di Milano. È Dottore di ricerca in Tecnologia e progetto nell’architettura dal 2004.

È architetto con esperienza ventennale e titolare dello studio Ubertazzi dal 1997; oltre ad esercitare le attività correlate al progetto di architettura, è consulente tecnico a vari livelli e su vari temi legati alla costruzione e alla valutazione immobiliare e per alcuni periodi si dedica anche all’attività accademica (2006/2017) e editoriale.

Nel 1997 inizia la propria attività professionale autonoma che porta avanti tutt’oggi con numerose esperienze di progettazione architettonica, direzione dei lavori nonché attività didattica, di consulenza ed editoriale.

È iscritta dal 1997 all’Ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Milano al numero 10.083 e ad Inarcassa dal 10.12.1997.

È Esperta in materia di tutela paesaggistico-ambientale dal 2000.

È Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dal 2000 (aggiornamenti 2015/2020).

È Consulente tecnico d’ufficio (C.T.U.) e/o esperto estimatore del Tribunale di Milano dal dicembre 2008 con il numero 11.506, con la specializzazione in architettura e restauro.

Dall’aprile 2016 è accreditata presso Finlombarda per la valutazione tecnica dei progetti della macro – area Industrie creative e culturali (attività avviata nel novembre 2016 e in corso) e Econindustrie dal 2019, nonché come perito immobiliare.

Dal gennaio 2018 al marzo 2018 frequenta il corso Valutazioni Immobiliari – Livello base in conformità alla norma UNI 11558/2014 e alla UNI/pdr 19/2016, divenendo valutatore certificato europeo.

Socia fondatrice dell’Associazione Nazionale Le Donne del Marmo, ha ricoperto la carica di Presidente per due mandati: 2006-2009 e 2009-2011.

 

www.alessandraubertazzi.eu

TORNA ALL’ELENCO SOCIE